Conegliano, 10 luglio - Presso la sede di Conegliano (Tv), la Presidente de “La Nostra Famiglia” Luisa Minoli ha illustrato con il Direttore Generale Marcello Belotti i principali contenuti e risultati del Bilancio di Missione, riferito alle attività svolte nel corso del 2018. All’incontro sono intervenuti Don Renzo Pegoraro, Fondazione Lanza e Cancelliere della Pontificia Accademia per la vita, Fiorenzo Fantinel, Presidente Fondazione di Comunità della Sinistra Piave, Carlos Veloso dos Santos, Amministratore Delegato Amorim Cork Italia S.p.A. L’incontro è stato arricchito dalla testimonianza di Umberto e Lauren Mannoia, venuti dal Brasile per poter curare il figlio Enzo. Leggi tutto

Anche in Friuli Venezia Giulia La Nostra Famiglia presenta il Bilancio di Missione 2018. Il 23 luglio alle 21, in piazza Matteotti a Udine, l’associazione invita le famiglie e gli amici ad una serata di musica, letture e poesia con la giornalista Anna Piuzzi, lo scrittore Angelo Floramo e il gruppo di musica folk Carantan.In caso di cattivo tempo la serata si svolgerà presso il Salone del Popolo, Palazzo D'Aronco, in Via Nicolò Lionello 1. Guarda il programma

Bosisio Parini, 5 luglio - In occasione della Convention Internazionale Lions 2019, il 5 luglio una delegazione proveniente da tutto il mondo ha fatto un “service di clownterapia” all’IRCCS Medea – La Nostra Famiglia di Bosisio Parini: si tratta di un gruppo di volontari che, con i clown del Dottor Sorriso, hanno animato la giornata dei nostri piccoli pazienti. Leggi tutto

Il presidio di Mandello del Lario (LC) ringrazia di cuore Iperal e i suoi clienti che, con la campagna solidale "La spesa che fa bene - Iperal per il sociale", hanno consentito di raccogliere la somma di 2.000 euro. L'importo andrà a finanziare le attività della residenza sanitaria per disabili del paese lariano.  La Nostra Famiglia di Mandello ha ottenuto 2702 preferenze, classificandosi al 4° posto tra le realtà beneficiarie della raccolta fondi.

Il 24 giugno, presso la sede di Conegliano, gli alpini hanno consegnato a Gigliola Casati, direttrice generale regionale, il ricavato della Marcia di Primavera che si è svolta il primo maggio scorso. I fondi raccolti, 7.000 euro, sono stati destinati alle attività dei bambini e ragazzi del presidio e all’acquisto di alcune attrezzature per la riabilitazione. L’evento, organizzato da 25 anni dagli alpini del Gruppo Città con altri 12 gruppi e associazioni, ha riscosso un grande successo di pubblico. Questa è stata anche la prima edizione senza Piero Masutti, alpino e storico collaboratore che alcuni mesi fa è “andato avanti” e al quale verrà intitolata un’attrezzatura acquistata con i fondi raccolti.

La Sindrome da Ipoventilazione Centrale Congenita, o Sindrome di Ondine, è una patologia genetica rara che coinvolge il Sistema Nervoso Autonomo: in pratica, ciò che si osserva è un corpo che, in uno stato di sonno, si dimentica di respirare. Sul sito Medea 4 fascicoli scaricabili gratuitamente con informazioni e consigli pratici per i genitori. Leggi tutto

Bosisio Parini, 4 ottobre - Il convegno vuole offrire un aggiornamento sulle più avanzate metodologie di trattamento per l’età evolutiva, attraverso un confronto tra le realtà nazionali impegnate in questo ambito e specialisti provenienti da diversi Paesi del mondo. L’evento si colloca nell’ambito delle iniziative per la Giornata mondiale delle Paralisi Cerebrali Infantili; sono previsti anche una sessione poster e un premio alle migliori Tesi di Laurea sulle PCI. Leggi tutto

Si terrà il 29-30 novembre il Congresso “Distrofia dei cingoli da deficit di Calpaina 3: il paziente, la malattia, la cura”, che riunirà alcuni tra i maggiori esperti a livello mondiale stimolando un confronto sulle più aggiornate conoscenze medico-scientifiche su questo tema. Evento aperto ai professionisti della sanità, ai pazienti e ai loro familiari. Leggi tutto

Il Gruppo Amici propone il viaggio “MATERA, i suoi SASSI e il Santuario della Palomba”, dal 13 al 15 settembre 2019. Organizzazione tecnica: Zerotrenta t.o. Info: Ornella Fogliani 031 625111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con il racconto delle variegate iniziative con cui i Centri de la Nostra Famiglia hanno concluso un anno intenso di attività, auguriamo a tutti i lettori un piacevole periodo di riposo. Arrivederci a settembre

Il 7 giugno, a conclusione dell’anno scolastico, una mattina di festa tra canti, musica e messaggi di solidarietà presso  la scuola primaria del Centro La Nostra Famiglia - Istituto Comprensivo Casale di Brindisi: insegnanti e bambini hanno accolto i genitori e la cittadinanza con un concerto e hanno mostrato le attività svolte nell'anno scolastico, tra didattica, cura e riabilitazione.

Tanti genitori, amici, operatori ma soprattutto tanti ragazzi il 2 luglio hanno partecipato e animato la festa di fine anno presso la sede di Castiglione Olona. È stata una serata allegra e gioiosa, iniziata con la celebrazione della Santa Messa e proseguita con una pizzata in compagnia. Ma il vero fulcro dell'evento è stato lo spettacolo teatrale “La spada nella roccia”: protagonisti i ragazzi, mentre la regia e la scenografia erano delle giovanissime educatrici.

Il 9 giugno festa anche al Centro di Sesto San Giovanni. Un pomeriggio di giochi per i bambini e allegria con il coro Artist Academy dei ragazzi de La Nostra Famiglia di Mandello. La festa si è conclusa con una cena a cui hanno partecipato 180 amici.

Basta mettere insieme bambini e ragazzi simpatici e pieni di talenti, una sezione dell’associazione genitori molto vivace, un team di terapisti ed educatori profondamente motivati, sole e frutta quanto basta, emulsionare tutto insieme… ed ecco la ricetta per una festa estiva perfettamente riuscita! Da alcuni anni a Vicenza, grazie alla collaborazione tra il personale del Centro di Riabilitazione e l’Associazione Genitori è nata una bella tradizione di feste, momenti preziosi di condivisione, creatività e inclusione durante i quali vengono ospitati bambini, parenti e amici come una grande famiglia.

Grande successo il 9 giugno 2018 per la cena solidale di Endine Gaiano: il laboratorio si è trasformato in un ristorante, con  numerosi camerieri all’opera, contraddistinti da una maglietta stampata per l’occasione e tavole addobbate in modo festoso e colorato, abbellite da decorazioni e fiori. Accolti dalle note musicali di un amico alpino, hanno partecipato alla serata 80 invitati tra familiari, Alpini, volontari e tanti amici. Agli ospiti, affiancati dagli operatori, è stato affidato il delicato compito del servizio ai tavoli che hanno svolto con grande maestria e impegno.

FocusOn: Mutazioni nel gene TLR3 predispongono a encefalite causata da herpesvirus

Manuela Sironi, Anna Maria Peri, Rachele Cagliani,  Diego Forni, Stefania Riva, Mara Biasin, Mario Clerici, Andrea Gori

Le encefaliti acute sono spesso causate o scatenate da un virus. In particolare nei paesi sviluppati il virus herpes simplex di tipo 1 (HSV-1) e il virus varicella-zoster (anch'esso appartenente alla famiglia degli herpesvirus) rappresentano le più comuni cause di encefalite acuta e non epidemica. Entrambi questi virus sono neurotropici, cioè infettano preferenzialmente cellule nervose.

Leggi tutto

Dopo una vita impegnata nella politica, da vent’anni presiede la Fondazione Cariplo e sostiene progetti per stranieri, minori, anziani, arte e ricerca.
Sul Notiziario intervista al numero uno delle fondazioni bancarie Giuseppe Guzzetti. lanostrafamiglia.it

Pieve di Soligo, 16 settembre 2017 - Torna l'evento "sportivo" più atteso dagli operatori delle sedi venete de La Nostra Famiglia, una giornata di giochi a squadre che ha già riscosso grande successo lo scorso anno e quest'anno sarà ospitata a Pieve di Soligo. L'evento è riservato a squadre composte da almeno 6 elementi (possono partecipare sia adulti sia bambini) ed è organizzato da uno specifico gruppo di lavoro.

E' stato pubblicato il primo Manuale sugli Ausili Elettronici ed Informatici; fra gli autori Massimo Guerreschi, responsabile dei Centri Ausili de La Nostra Famiglia. Il manuale è disponibile in formato cartaceo ed anche in formato e-book. E' disponibile, inoltre, la versione EbookECM che permette di acquisire 30 crediti ECM. Per tutte le informazioni sui contenuti e sull'acquisto: centriausili.it

Bosisio P. , luglio 2016 - Incontrare campioni olimpici e paralimpici in vista dei prossimi giochi e conoscere le esperienze di successo ma anche l'impegno ed i sacrifici di chi ha vestito i colori azzurri. E' questa l'interessante proposta educativa che ha coinvolto i ragazzi del Centro di Formazione Professionale di Bosisio Parini.

Leggi tutto

Focus On:I fattori personali della Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF).

Autori: Leonardi, M., Sykes, C.R., Madden, R.C., Ten Napel, H., Hollenweger, J., Snyman, S., Madden, R.H., Kraus De Camargo, O., Raggi, A., Van Gool, C.H., Martinuzzi, A.  

Titolo dell'articolo: Do we really need to open a classification box on personal factors in ICF? 

Titolo della rivista: Disability and Rehabilitation 2016, 38 (13), pp. 1327-1328.  

IF: 1.919

Leggi tutto

15 ragazzi dei Centri di Vedano, Castiglione Olona e Bosisio Parini hanno potuto partecipare ad una giornata formativa alla Buosi Academy dove hanno potuto  conoscere le caratteristiche del cacao, imparare a leggere un’etichetta di una tavoletta e poi creare dei cioccolatini e realizzare dei disegni con il cioccolato bianco e il burro di cacao.

Leggi tutto

Outcome neurocognitivo nei pazienti affetti da tumore cerebrale in età pediatrica: presentati i dati raccolti dal network italiano di oncologia pediatrica

La Dr.ssa Geraldina Poggi ha presentato al XLI Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica  (AIEOP - Verona, 22/24 maggio 2016) e al XVII International Symposium on Pediatric Neuro-Oncology (ISPNO - Liverpool, 12-15 giugno 2016) i risultati del lavoro di coordinamento svolto dall’IRCCS Medea  a livello nazionale nella raccolta dati sui tumori cerebrali infantili [1]. Nel 2010, infatti, è stato attivato un network italiano composto dai principali centri ospedalieri presenti sul territorio nazionale, con l’obiettivo di monitorare l’evoluzione degli aspetti neuropsicologi e psicologici dei bambini con tumore cerebrale. Data l’assenza in Italia di raccomandazioni unitarie per la raccolta dei dati e la programmazione degli interventi, tale network si è prefissato di stabilire delle linee guida condivise per la conduzione delle valutazioni, l’indagine degli effetti della malattia tumorale e la definizione dei bisogni riabilitativi e delle associate strategie di intervento.

Leggi tutto