Gli Alpini della sezione di Conegliano oggi hanno consegnato 30 panettoni ai ragazzi che frequentano il Centro di Lavoro Guidato di Mareno di Piave. La delegazione, guidata dal vice presidente della sezione CAI di Conegliano Alessandro Cenedese accompagnato da Giorgio Rui e Simone Alseo del Gruppo Alpini di Mareno di Piave, ha consegnato i doni alla presenza del direttore della struttura Roberto Sini, il quale ha ringraziato per il gesto e per il rapporto di amicizia: gli alpini da molti anni collaborano con La Nostra Famiglia, hanno partecipato all’ampliamento della struttura e affiancano gli ospiti nelle lavorazioni del laboratorio.

Si è conclusa l’asta delle maglie con patch speciale indossate dall’Udinese nel match di martedì 15 dicembre contro il Crotone: il ricavato dell’iniziativa verrà donato al nostro Centro di Pasian di Prato (UD). Continua così l’amicizia con i bianconeri, che già l’anno scorso grazie ad un’asta attivata su Charitystars.com avevano donato un impianto di insonorizzazione per la sala mensa del Centro di riabilitazione.

Amici di Lecco, l’associazione fondata da un gruppo di imprenditori e nata con l’obiettivo di valorizzare la città manzoniana, lo scorso anno aveva acceso le luci sulla città trasformandola in uno stupendo palcoscenico di colori per la gioia ai grandi e piccini. Quest’anno il rischio di assembramenti ha convinto gli organizzatori a rivolgere il proprio impegno in un’altra direzione: hanno così deciso di accendere non più le luci ma il sorriso dei bambini, soprattutto quelli che in questo momento vivono momenti non facili. La somma destinata ai giochi di luce e colore verrà infatti destinata all’acquisto di regali per i degenti del reparto di Pediatria dell’Ospedale Manzoni e per famiglie che frequentano il Centro di Riabilitazione La Nostra Famiglia.

In prossimità delle festività del Natale, l’Associazione “La Nostra Famiglia” desidera inviare a tutte le famiglie e ai bambini un piccolo segno di prossimità: i ricercatori dell’Istituto Scientifico Medea hanno sviluppato Stille Nacht, una APP che utilizza la Realtà Aumentata grazie alla quale genitori e bambini possono giocare insieme. ISTRUZIONI PER APRIRE LA APP

Dalla collaborazione tra l’istituto “Alessandro Greppi” di Monticello Brianza e il Polo di Bosisio del Medea è nato “Mixed Reality Trainer”, un interessante progetto di alternanza scuola-lavoro. Grazie alla donazione di visori VR da parte di Fondazione Cariplo e Fondazione Politecnico nell’ambito del progetto Scuola-Impresa-Famiglia, dal 2018 l’istituto Greppi si è dotato di un laboratorio di Realtà Virtuale (Mixed Virtual Reality). Il progetto ha permesso di realizzare un’applicazione per visori VR che consente di analizzare la coordinazione motoria degli arti superiori e la capacità di predizione di movimenti di un bambino in terapia neuroriabilitativa. Guarda il video

Quest'anno il premio Civilitas-Civiltà nella Comunità del Comune di Conegliano, che intende portare alla luce il sommerso di altruismo del territorio, ha visto tra i premiati Gigliola Casati, direttrice generale Veneto e dal 1981 a Conegliano, con questa motivazione: "per essere orizzonte luminoso per tutte le famiglie in difficoltà, tenace nelle avversità, con lo sguardo attento ad ogni piccolo germoglio di speranza". Complimenti a Gigliola!

17 dicembre - Udinese per la Vita, la Onlus legata a Udinese Calcio, ha donato ufficialmente al Centro di Pasian di Prato il ricavato dell’asta delle maglie indossate dai calciatori nella partita Udinese-Spal dello scorso novembre; in occasione della consegna della somma, i calciatori dell’Udinese hanno fatto visita ai bambini del centro di Pasian. Leggi tutto

Il Natale racconta di un Dio che, nel farsi bambino, accoglie in sé tutta la debolezza dell’essere uomo.
Ed è in questo stato di piccolezza che salva il mondo, con la sola forza dell’amore.
La Nostra Famiglia augura a ciascuno di comprendere, credere e testimoniare che “tutto quello che è piccolo, Dio lo fa grande perché è amore”, così come ci insegna il Beato Luigi Monza.

di Marco Pozzi et al.

Ad oggi non sono disponibili molti dati epidemiologici sulle gravi cerebrolesioni in età pediatrica, in particolare se si considera il periodo della riabilitazione, che può essere molto lungo e coinvolgere molti centri clinici differenti. Perciò non è chiarito ad oggi se ci siano dei fattori prognostici, presenti già nelle fasi subacute dell’evento lesivo, che possano in qualche modo servire a predire il decorso clinico dei pazienti in riabilitazione. Alcuni fattori, tra cui età, sesso ed eziologia della lesione sono stati correlati in studi precedenti con il decorso clinico, ma spesso limitatamente alla terapia intensiva e senza paragonare differenti eziologie tra loro. Per avere un’idea più precisa di quali variabili cliniche precoci potessero essere correlate con l’esito riabilitativo, abbiamo quindi analizzato un grosso set di dati aggregati, raccolti in modo retrospettivo dai dati clinici dei pazienti dell’IRCCS Medea.

Leggi Tutto

Con l'iniziativa benefica Toys for Toots a La Nostra Famiglia di Conegliano sono arrivati 1056 Babbi Natale in moto. Con i regali,  hanno  donato anche il motore del cancello, 4 tablet e nel futuro un'apparecchiatura elettromedicale MIP e MEP per valutare e monitorare la forza dei muscoli respiratori. Guarda le foto: toysfortots

Il giorno successivo sono arrivati, come ogni anno, i vigili del fuoco di Conegliano ed il comandante. I bambini erano incantati perchè dall'alto dell'autogru (30 metri) è sceso Babbo Natale che ha portato delle caramelle.

Focus On: Danno cerebrale funzionale e strutturale nell’Atassia di Friedreich

di Vavla M, Arrigoni F, Nordio A, De Luca A, Pizzighello S, Petacchi E, Paparella G, D'Angelo MG, Brighina E, Russo E, Fantin M, Colombo P, Martinuzzi A.

La Atassia di Friedreich (FA) è una malattia eredo-degenerativa rara, con esordio precoce e carattere progressivo. Ad oggi mancano sia la cura che un metodo efficiente per misurare l’efficacia di terapie sperimentali, ossia mancano biomarcatori oggettivi utili a determinare la progressione di malattia e l’efficacia delle varie proposte terapeutiche.

Leggi tutto

A Pieve di Soligo test cognitivi, visite mediche, simulatore di guida e prove su veicolo in circuito chiuso forniscono alle commissioni mediche valutazioni per l’idoneità psicofisica alla guida. Leggi sul Notiziario l'approfondimento del neuropsicologo Alec Vestri e del fisioterapista Paolo Boscarato: lanostrafamiglia.it

Finanziato da Regione Lombardia, il corso ha coinvolto 13 studenti e 14 sedi di tirocinio. 

Formare giovani con autismo per farli diventare bibliotecari, archivisti digitali e professionisti nella produzione multimediale: questo l’obiettivo del corso “Digital humanities: conoscenza ed uso di strumenti digitali nella formazione al lavoro di persone con disturbi dello spettro autistico ad alto funzionamento", un originale progetto formativo realizzato da la Nostra Famiglia di Bosisio Parini e finanziato dalla Regione Lombardia con il concorso di risorse dell’Unione Europea e dello Stato italiano.

Leggi tutto

Dopo il notevole interesse suscitato dal Forum "Integrazione tra Robotica e Domotica in Sanità", realizzato nel novembre scorso da Federsanità ANCI con gli enti territoriali del Friuli Venezia Giulia, Veneto e Lombardia (tra i quali anche l'IRCCS "Eugenio Medea"), è stata varata la "Carta di San Vito al Tagliamento" sulla promozione e sviluppo della robotica e della domotica nel nuovo paradigma di integrazione tra ospedale e territorio. Tutti i materiali nella sezione dedicata al congresso. federsanita.anci.fvg.it

Focus On: La riabilitazione multidisciplinare per i pazienti con Paralisi Cerebrale: miglioriamo l'assistenza a lungo termine

Autori: Trabacca A, Vespino T, Di Liddo A, Russo L.

Titolo originale: MULTIDISCIPLINARY REHABILITATION FOR PATIENTS WITH CEREBRAL PALSY: IMPROVING LONG-TERM CARE.

Rivista: J Multidiscip Healthc. 2016 Sep 22;9:455-462. Review.

Leggi tutto

Torna l'iniziativa Cava For Friends ‘Christmas Edition’, una serie di aperitivi musicali lungo il corso della città, organizzata dalla Confesercenti, Assoartisti e Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e destinata a sostenere La Nostra Famiglia. Gli eventi proseguiranno fino all'8 gennaio. Per informazioni: La Nostra Famiglia Cava 089 440194

Nel mese di novembre si sono tenuti gli esami di Laurea dei tre Corsi triennali delle professioni sanitarie della riabilitazione, che l'Università degli Studi di Milano realizza in convenzione con l'I.R.C.C.S. Medea di  Bosisio Parini. Tutti gli studenti erano regolarmente in corso, e si sono laureati alla prima sessione di laurea utile dell'anno accademico.

Leggi tutto

Bosisio Parini - Pubblicato l' Avviso pubblico per l'assegnazione di 1 Borsa di Studio per attività di ricerca per area Tecnologie Applicate (Neuroimaging, Bioingegneria, Robotica), Organizzazione e Gestione dei Servizi Sanitari. Titolo richiesto: Laurea Magistrale in Bioingegneria. Leggi il bando: emedea.it

Follow-up a lungo termine di un paziente con sindrome da delezione 5q31.3 e con la più piccola delezione 5q31.2q31.3 coinvolgente PURA

Autori: Bonaglia MC, Zanotta N, Giorda R, D'Angelo G, Zucca C.

Titolo Originale: Long-term follow-up of a patient with 5q31.3 microdeletion syndrome and the smallest de novo 5q31.2q31.3 deletion involving PURA.

Rivista: Mol Cytogenet. 2015 Nov 14;8:89. eCollection 2015. IF 2014: 2.140

Leggi tutto

L’archivio elettronico delle tesi conserva tutte le tesi di laurea discusse presso l'Università degli Studi di Milano sede didattica Medea - La Nostra Famiglia di Bosisio Parini a partire dall'Anno Accademico 2014/15 per ciascuno dei tre Corsi di Laurea attivi (Educazione Professionale, Logopedia e Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva).

Finchè non scopri che ne soffre tuo figlio, la realtà dell'autismo rimane quella romantica di "Rain man", il film cult con Dustin Hoffman. Quando poi lo scopri, capisci che la qualità della sua vita (e della tua famiglia) dipende dalla rapidità di risposta, da quanti soldi avete e da dove abitate.

A Bosisio Parini, in Lombardia, parte a gennaio un piano per seguire più bambini.

Leggi l'articolo di Avvenire su emedea.it

Pasian di Prato, 11 dicembre 2015 - Nell'ambito delle celebrazioni per i 30 anni del Presidio di riabilitazione di Pasian di Prato (UD), è stato presentato il libro "Nel quotidiano, la riabilitazione infinita: storie di ordinarie acrobazie". Il volume, curato dall'Associazione Genitori de La Nostra Famiglia, racchiude  esperienze e testimonianze di genitori e famiglie a contatto con bambini con disabilità.
Per informazioni: La Nostra Famiglia, 0432 693111