Sono state consegnate venerdì 11 maggio, nella sala della biblioteca di Erba, le targhe della prima edizione del premio Inner Wheel all’eccellenza femminile. Cinque le protagoniste dell’evento pensato dalla nuova associazione nata solo un anno fa su iniziativa della presidente Clara Perego. Tra queste, Maria Elisabetta Raggi, ricercatrice dell’IRCCS Eugenio Medea, che ha ricevuto il riconoscimento per la scienza, in particolare per la sua instancabile attività di ricerca attualmente incentrata sul nesso tra disturbi del comportamento dei bambini e inquinanti alimentari naturali.

Migliorare la sicurezza dei farmaci pediatrici, “scoprendo” informazioni “nascoste”:

di Gentili M, Pozzi M, Peeters G, Radice S, Carnovale C. 

Molti farmaci vengono utilizzati per pazienti in età pediatrica, anche se non sono mai stati sperimentati direttamente su bambini. La decisione di sperimentare poco in pediatria viene spesso presa in buona fede, ma porta poi a conseguenze spiacevoli: infatti, quando il farmaco arriva in commercio, comincia ad essere utilizzato anche nei bambini, per necessità di cura. Tuttavia, la mancanza di informazioni sistematiche sull’efficacia e la sicurezza, rende difficoltoso l’uso del farmaco e aumenta la possibilità di sbagliare terapia. Nel corso dell’utilizzo del farmaco, vengono però generate tantissime informazioni preziose, che possono essere riutilizzate per supplire alla mancanza di sperimentazioni.

Leggi tutto