I meningiomi intraparenchimali sono rari; solo 26 casi sono stati diagnosticati in pazienti minori di vent'anni dal 1954 ad oggi.

Leggi tutto

Possono portare ad errori di diagnosi differenziale pre-operatoria data la loro apparenza nelle immagini di risponanza magnetica atipica. Un paziente di 7 anni con un memingioma intraparenchimale è stato seguito con approccio multimodale (spettroscopia, perfusione, risonanza magnetica funzionale, testistica neuropsicologica), raggiungendo una resezione totale e preservando l'integrità funzionale. Il meningioma era localizzato nell'emisfero destro, nel lobo parietale. Il paziente è mancino. E' stato eseguito uno studio dell'attivazione funzionale legata al linguaggio. SI è evidenziata una rappresentazione bilaterale del linguaggio e una attivazione vicino al meningioma nel lobo parietale superiore probabilmente collegata alle rappresentazioni (motorie) degi oggetti in corteccia cerebrale. Nel post-operatorio la sua prestazione ai test neuropsicologici era comparabile a quella del pre-operatorio. Anche in pazienti molto giovani l'approccio multimodale  è raccomandabile allo scopo di studiare lesioni intraparenchimali contigue alle aree funzionali.

Autori: Vescovi MC, Bagatto D, Capo G, Maieron M, Marin D, Pegolo E, Tomasino B. A

Titolo originale: Multimodal Approach to the Treatment of Intraparenchymal Meningioma in a 7-Year-Old Boy: A Case Report.

Rivista: Pediatr Neurosurg. 2018;53(3):175-181.
IF JCR 2018: 0.819
Per contattare l'autore: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per leggere l'articolo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.